STRINGING O OOZING

Lo stringing si verifica quando piccoli fili di plastica vengono lasciati su un modello stampato in 3D. Ciò è in genere dovuto alla plastica che fuoriesce dall'ugello mentre l'estrusore si sposta in una nuova posizione.

L'impostazione più comune utilizzata per combattere l'eccessiva incordatura è qualcosa che è noto come retrazione. Se la ritrazione è abilitata, quando l'estrusore ha terminato di stampare una sezione del modello, il filamento verrà tirato indietro nell'ugello per agire come contromisura contro questo fenomeno. Quando è il momento di ricominciare a stampare, il filamento verrà spinto nell'ugello in modo che la plastica inizi di nuovo a fuoriuscire dalla punta.



1 - Distanza di ritrazione

L'impostazione di ritrazione più importante è la distanza di ritrazione. Questo determina la quantità di plastica estratta dall'ugello. In generale, più plastica viene ritratta dall'ugello, meno è probabile che l'ugello fuoriesca durante il movimento. La maggior parte degli estrusori a trasmissione diretta richiede solo una distanza di ritrazione di 0,5-2,0 mm, mentre alcuni estrusori Bowden possono richiedere una distanza di ritrazione fino a 15 mm a causa della maggiore distanza tra l'ingranaggio di trasmissione dell'estrusore e l'ugello riscaldato. Se incontri dei fili sulle tue stampe, prova ad aumentare la distanza di retrazione di 1 mm e prova di nuovo per vedere se le prestazioni migliorano.

2 - Velocità di ritrazione

Questo determina la velocità con cui il filamento viene ritirato dall'ugello. Se si ritrae troppo lentamente, la plastica colerà lentamente attraverso l'ugello e potrebbe iniziare a fuoriuscire prima che l'estrusore abbia finito di spostarsi nella sua nuova destinazione. Se si ritrae troppo rapidamente, il filamento potrebbe separarsi dalla plastica calda all'interno dell'ugello, oppure il movimento rapido dell'ingranaggio di trasmissione potrebbe addirittura smerigliare pezzi del filamento. Di solito c'è un punto debole da qualche parte tra 1200-6000 mm / min (20-100 mm / s) dove la ritrazione funziona meglio, ma il valore ideale può variare a seconda del materiale che stai utilizzando, quindi potresti sperimentare per vedere se variando la velocità diminuisce la quantità di filetti che vedi.


3 - Temperatura troppo alta

Dopo aver controllato le impostazioni di retrazione, la seconda causa più comune è la temperatura dell'estrusore. Se la temperatura è troppo alta, la plastica all'interno dell'ugello diventerà meno viscosa e fuoriuscirà dall'ugello molto più facilmente. Tuttavia, se la temperatura è troppo bassa, la plastica sarà ancora un po 'solida e avrà difficoltà a estrudersi dall'ugello. Se ritieni di avere le impostazioni di retrazione corrette, ma continui a riscontrare questi problemi, prova a ridurre la temperatura dell'estrusore di 5-10 gradi. Ciò può avere un impatto significativo sulla qualità di stampa finale

4 - Movimenti lunghi su spazi aperti

Come abbiamo discusso in precedenza, lo stringing si verifica quando l'estrusore si muove tra due posizioni diverse e durante quel movimento, la plastica inizia a fuoriuscire dall'ugello. La durata di questo movimento può avere un grande impatto sulla quantità di fili prodotti. Gli spostamenti brevi possono essere abbastanza veloci da impedire alla plastica di fuoriuscire dall'ugello. Tuttavia, è molto più probabile che movimenti lunghi creino fili. Impostare che gli spostamenti (travel) vengano fatti il più possibile dentro l’oggetto.

5 - Travel Speed

Infine aumentare la velocità dei travel riduce il tempo di spostamento dell’estrusore riducendo la possibilità di produrre dei fili.

Inoltre se la tua macchina è in grado di gestire velocità più elevate, potresti scoprire che aumentando queste impostazioni puoi anche ridurre le corde tra le parti.

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti